Cosa fare a casa ai tempi del coronavirus

Cosa fare a casa nei tempi del coronavirus

Suggerimenti per passare il tempo e per diventare prezioso

Stare a casa può essere piacevole se si impegna il tempo per se stessi e per gli altri.

In questi giorni di riposo forzato, di energie negative, e di notizie tragiche che si capiscono e non si capiscono, ho voluto scrivere un piccolo vademecum di attività che possiamo fare e che fanno bene a noi e agli altri. Non solo Made in Italy!

Cosa fare a casa in questi tempi bui

Alcune attività sono dedicate a chi vuole ampliare le proprie competenze e le proprie conoscenze. Altre sono dedicate al puro svago e a fare del bene agli altri.

Fare del bene è la cosa più importante. Ricordati. Ti rende più forte.

Cosa fare a casa nei tempi del coronavirus

Suggerimenti per passare il tempo e per diventare prezioso

1) Cosa fare a casa: studiare

Studia e amplia le tue competenze, anche quelle che al momento non ti servono ma hai sempre voluto fare.

Esistono tantissimi portali con cui cimentarsi, alcuni gratis altri a prezzi bassi. Io per esempio all’inizio della mia attività mi sono sbizzarrita con i MOOC (Massive Open Online Course) come il portale Coursera della Stanford University. Oppure prova con Workwidewomen.

E poi ci sono i tutorial di Youtube con cui puoi cimentarti su musica, teatro, social media, recitazione. Vedrai che bello che è imparare alla nostra età.

2) Cosa fare a casa: leggere

Leggi: abbiamo il gigante informatico che ti porta i libri in casa. Sarebbe meglio parlare con un libraio gentile ma a casi estremi, estremi rimedi.

Non ti piace leggere? Vai di audiolibri o pod cast. Anche qui ti puoi sbizzarrire.

3) Cosa fare a casa: guardare film e serie

Abbiamo un mondo di serie emozionanti e interessanti. Film, Documentari. Con Netflix e Amazon Prime veramente non ci sono limiti.

Related Post

Sai cosa puoi fare? Condividere con stories e post le tue serie preferite e commentarle con le altre persone! È semplice.

4) Cosa fare a casa: usare i social per raccontare

Affacciati alla finestra e racconta cosa vedi. Fotografa la finestra di fronte e racconta cosa immagini delle persone che vivono una casa. Sogna e lascia partire la tua fantasia.

Ogni giorno posta un angolo di casa tua che ti piace. Cambia la disposizione dei mobili.

Condividi e racconta la bellezza di cui siamo circondati!

5) Cosa fare a casa: raccontare le fiabe al telefono.

Sì, come Gianni Rodari! Chissà quanti libri di fiabe hai. E se non hai libri di fiabe e non te le ricordi, ne trovi sul web quante ne vuoi.

Chiama tuo nipotino, la figlia di una tua amica o chi vuoi tu.

Fai qualcosa di carino per i bambini degli altri se non ne hai tuoi. Per i bambini può essere un momento triste, aiutali a non aver paura.

6) Cosa fare a casa: telefonare alle persone anziane!

Le persone anziane sono spesso sole e hanno voglia di chiacchierare.

Sì, lo so! Magari il vicino che ti blocca in ascensore e tu scappi. Ora non puoi scappare allora chiamalo, raccontagli qualcosa, tranquillizzalo, che tu sei qui.

E se sei proprio in gamba fai una torta e portagli una fetta. Lasciala sul pianerottolo se hai paura! C’è tanta solitudine nelle grandi città!

8) Cosa fare a casa: scrivimi

Scrivimi qui e raccontami quello che vuoi. Io ci sono!

Condividi
Related Post